Carapellli Home > Gocce d’olio > Blog > Food che passione > I supereroi del food

Blog: I supereroi del food

19 Ottobre, 2018 | Carapelli | Blog - Food che passione

Da alcuni anni si sente parlare (in modo più o meno appropriato) di "superfood", accreditando con quest'etichetta quegli alimenti che si pensa dispongano di proprietà nutritive fuori dall'ordinario e siano particolarmente ricchi di proprietà benefiche.

L'epiteto di "super" è stato recentemente messo da parte, a causa delle scarse evidenze scientifiche a sostegno dei reali "superpoteri" degli alimenti presi in causa: eppure rimangono davvero tantissimi i concentrati di benessere che la natura mette a disposizione sulle tavole di tutto il mondo.


Dalle bacche di Goji e di Açai ai semi di Chia, dall'avocado alle alghe commestibili, dalla curcuma allo zenzero: di queste esotiche pietanze si decantano (in molti casi giustamente) i pregi e i benefici.

A noi piace però guardare ai loro fratelli europei, se non addirittura italiani: perché non serve certo arrivare al lontano Oriente o all'Africa per trovare dei supereroi del food che già in piccolissime porzioni somiglino quasi a delle ... pozioni magiche!


Il primo da citare, naturalmente, è proprio l'olio d'oliva, i cui benefici ormai ben conosciamo. Tra i tantissimi altri, si sfruttano da secoli i "superpoteri" dei mirtilli (frutti dei boschi del Nord Italia): i flavonoidi contenuti in altissima concentrazione rallentano il processo di invecchiamento delle cellule e diminuiscono i radicali liberi ... e per averli non serve scomodare lontane piantagioni asiatiche! O ancora il cavolfiore, la verza, i broccoli, il cavolo riccio regalano al corpo sali minerali e vitamine in grande densità, sono pieni di Omega 3 e depurano l'organismo dalle tossine.

E poi: il melograno è un potentissimo antiossidante, i semi della zucca aiutano cuore e muscoli, i fagioli rossi sono una vera "bomba" di proteine, ferro, potassio, magnesio e vitamina B3, gli spinaci spremuti e bevuti sono un'ottima difesa per il sistema immunitario.


Insomma, a voler approfondire potremmo stilare una lista quasi infinita, senza bisogno di allontanarci dai frutti della terra del nostro continente, per poter godere dei migliori condensati di benessere.

E al di là delle mode temporanee e delle fascinazioni dell'insolito, continuiamo a credere e a fidarci dei poteri "magici" dei frutti delle prodighe terre a noi vicine.

Ultime notizie

L’olio si fa arte: gli ulivi di Van Gogh

Si è da poco concluso con gran successo la prima edizione di Carapelli 4 Art: le riflessioni scaturite da questa …

Leggi tutto…

Novità: Carapelli reinterpreta gli oli IGP/DOP e lancia “Le Origini”

Carapelli inizia il 2019 con una nuova gamma di oli extra vergine di oliva IGP e DOP in arrivo da …

Leggi tutto…

2019 anno di innovazioni: Dall’olio alle olive da tavola

Ogni oliva racconta un territorio ed i sapori e tradizioni ad esso legati. Carapelli ha selezionato solo le olive migliori, …

Leggi tutto…

© 2017 Carapelli Firenze S.p.A – Tutti i diritti riservati – P.iva IT06271510965