Carapellli Home > Gocce d’olio > Blog > Il made in Italy > La pasta all’olio: soluzione all’italiana!

Blog: La pasta all’olio: soluzione all’italiana!

13 settembre, 2018 | Carapelli | Blog - Il made in Italy

Due alimenti iconici per la dieta italiana (e in particolare Mediterranea, come già abbiamo avuto modo di raccontare) sono l'olio (rigorosamente extra vergine) e la pasta. Il nostro Meridione e la Toscana sono tra le terre più legate all'immaginario dell'olio extra vergine in tutto il mondo, e la pasta è un vero simbolo italiano.


Rimane indiscutibile che l'Italia abbia molte "marce in più" nella produzione della pasta (sia industriale che artigianale) e un'expertise molto solida rispetto alla produzione dell'olio d'oliva.

L'unione di pasta e olio garantisce insieme qualità e semplicità. La celeberrima pasta "aglio, olio e peperoncino", per esempio, risolve pranzi e cene di molte tavolate ed è un passepartout: come si può associare nel migliore dei modi olio e pasta perché il gusto non venga meno e perché risultino esaltate anche le proprietà nutrizionali benefiche di questi due alimenti?


La pasta è il carboidrato per eccellenza, e come tale va ben dosato nelle diete per evitare che il suo assorbimento generi picchi di insulina, fatica digestiva e conseguenti sbalzi pressori. Una pasta ideale, dunque, potrebbe essere quella composta da grano non raffinato: l'impasto integrale mantiene una digestione più lenta, poiché la pasta è composta da carboidrati complessi, e questo garantisce un miglior funzionamento del metabolismo. Associato a un cucchiaio colmo di olio extra vergine di oliva un piatto di buona pasta integrale può arrivare a 80 grammi e saziare. Al contrario di quanto comunemente si potrebbe intuire, dunque, per una migliore assimilazione è meglio abbondare con qualche goccia d'olio in più - in quanto l'olio extra vergine è ricco di acidi grassi mono insaturi che aiutano a ridurre l'indice glicemico - piuttosto che abbondare con la pasta per condirla di meno.


Un altro vero simbolo della dieta Made in Italy, è la semplice pasta bianca (con olio extra vergine e un po' di formaggio grattugiato), o quella già sopra citata, arricchita dall'aglio e il peperoncino: e anche per questa unica ricetta ci sono decine di possibilità di declinazione!


Curiosità a tavola

Anche le superstizioni sono ... Made in Italy: lo sapevate che se alcune gocce di "oro liquido" vi cadono sulla tavola, le italiche credenze vi condannano ad abbandonare la casa e vivere in povertà? Fortunatamente c’è un rimedio: se vi si butta subito sopra del sale, la sfortuna svanisce. E se il sale dovesse cadere a terra, sarà opportuno scongiurare l'apocalisse: tre prese lanciate dietro le spalle e ... nessuno si farà male!

Ultime notizie

I supereroi del food

Da alcuni anni si sente parlare (in modo più o meno appropriato) di “superfood”, accreditando con quest’etichetta quegli alimenti che …

Leggi tutto…

Autunno, e’ il momento di fidarci del motto “sei quello che mangi”

Come tornare al peso forma? Da Carapelli Firenze quattro motivi per mangiare sano Le tavolate con la famiglia e gli …

Leggi tutto…

Carapelli e università di Firenze a Belfast

Carapelli S.p.a. e università di Firenze hanno presentato a Belfast uno studio innovativo sull’olio extravergine di oliva. I 125 anni …

Leggi tutto…

© 2017 Carapelli Firenze S.p.A – Tutti i diritti riservati – P.iva IT06271510965