Ricette

Ricette

Home > Ricette > Brodetto di sogliole all’anconetana

Brodetto di sogliole all’anconetana

Brodetto di sogliole

| Prodotto Carapelli: Il Nobile |

| Portata: Primi piatti |

| Difficoltà: Facile |

| Stagione: Primavera-Estate |

| Calorie per porzione: 290 |

| Tempo di preparazione: 110 min. |

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 Sogliole del peso di g 200-250
  • Polpa di pomodoro, g 300
  • Pane, 8 fette
  • Olio extra vergine d'oliva Il Nobile, dl 1
  • Vino bianco secco, dl 2
  • 1 carota di media grandezza
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • ½ limone
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche (timo, prezzemolo e alloro)
  • Zafferano
  • Sale
  • Pepe nero in grani

Preparazione:

Pulite le sogliole, privandole della testa; spellarle sui due lati e sfilettarle, sollevandole delicatamente dalla lisca (quest'operazione potrà essere anche effettuata dal pescivendolo).Tenete da parte le teste e le lische.

Versate in una casseruola parecchia acqua (circa 1 litro), aggiungete il vino, il succo del limone, la carota, mezza cipolla affettata; aggiungete sale e una macinata di pepe e immergetevi il pesce. Fate bollire per circa mezz'ora, quindi filtrate il tutto, conservando il court-bouillon (il liquido aromatizzato dove è stato lessato il pesce).

Versate in un'altra casseruola l'olio, unitevi l'aglio, il sedano tritato grossolanamente e la restante cipolla, affettata.

Lasciate soffriggere qualche istante e, appena imbiondisce, unitevi la polpa di pomodoro tritata e le erbe aromatiche, tenendo da parte qualche foglia di prezzemolo. Unite anche lo zafferano diluito in un cucchiaino d'acqua tiepida e il brodo di pesce filtrato.

Lasciate sobbollire per circa 15', quindi disponete nel tegame i filetti di sogliola e fateli cuocere per altri 10'.

Nel frattempo, fate dorare nell'olio caldo le fettine di pane e dispotene due in ogni fondina (o, se preferite, tutte in un unico piatto da portata).

Coprite le fettine di pane con i filetti di sogliola, versatevi sopra il sughetto di pesce, cospargete di prezzemolo tritato e, se volete, completate con un'ulteriore spolveratina di pepe appena macinato. Irrorate con un filo d'olio crudo e servite.

Consigli dello chef:

Il brodetto conserverà al meglio i suoi profumi se lo cucinerete in un tegame di coccio.

© 2017 Carapelli Firenze S.p.A - Tutti i diritti riservati - P.iva IT06271510965 | INFO LEGALI | PRIVACY POLICY